Per i lavoratori subordinati e i lavoratori indipendenti

Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni

L’assicurazione contro gli infortuni copre i rischi d’infortunio all'interno dell'azienda, sul tragitto per recarsi al lavoro o sulla via di ritorno e durante il tempo libero nonché i rischi di lesioni corporali parificabili a un infortunio e di malattie professionali.

La CONCORDIA, su richiesta, assicura tutti i settori ai sensi della legge federale sull’assicurazione contro gli infortuni (LAINF). Propone questa assicurazione contro gli infortuni a tutte le aziende commerciali e di prestazione di servizi non assegnate al settore di competenza della Suva definito dalla legge.

Qui di seguito una panoramica delle principali informazioni sull’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni:

Generale  

Persone assicurate a titolo obbligatorio

Tutti i lavoratori dipendenti attivi in Svizzera

Persone assicurate a titolo facoltativo

I lavoratori indipendenti domiciliati in Svizzera e i membri della loro famiglia che lavorano nell’azienda e che non sono assicurati a titolo obbligatorio

Rischi assicurati

  • Malattie e infortuni professionali
  • Infortuni non professionali (unicamente per persone che lavorano presso un datore di lavoro almeno otto ore settimanali)
  • Lesioni corporali parificabili a un infortunio
Prestazioni LAINF  

Spese di guarigione

Trattamenti ambulatoriali eseguiti da medici, dentisti, chiropratici o da altri professionisti del settore paramedico su prescrizione; medicamenti, analisi, terapie e cure prescritte dal medico, mezzi e apparecchi necessari alla guarigione, degenze ospedaliere nel reparto comune 

Mezzi ausiliari

Mezzi ausiliari atti a compensare un pregiudizio fisico o funzionale

Danni materiali

Risarcimento dei danni causati da infortunio agli oggetti che sostituiscono una parte del corpo o una sua funzione

Spese di viaggio, di trasporto e di salvataggio

Rimborso delle spese di salvataggio e recupero nonché delle spese di viaggi e trasporti necessarie sotto il profilo medico

Spese di trasporto della salma e funerarie

Rimborso delle spese necessarie al trasporto della salma fino al luogo di sepoltura e delle spese di sepoltura fino ad un importo pari a sette volte il guadagno giornaliero massimo assicurato
Indennità giornaliera

80 % del guadagno assicurato a partire dal 3° giorno dopo l'infortunio; max 80 % del salario massimo ai sensi della LAINF (attualmente 80 % di CHF 148'200)

Rendita di invalidità

80 % del guadagno assicurato in caso d'invalidità totale, riduzione in proporzione se l’invalidità è parziale. Max 80 % del salario massimo LAINF (attualmente 80 % di CHF 148’200)

Rendita complementare

In caso di diritto simultaneo alla rendita AI o AVS: differenza tra il 90 % del guadagno assicurato e la rendita AI o AVS, ma al massimo l’importo previsto in caso di invalidità totale o parziale

Indennità per menomazione dell’integrità

Riparazione simbolica sotto forma di prestazione in capitale unica fino a concorrenza dell’importo massimo del guadagno annuo assicurato, a prescindere dall’erogazione di una rendita di invalidità

Assegno per grandi invalidi

Importo mensile (pari almeno al doppio e al massimo al sestuplo dell'importo massimo del guadagno giornaliero assicurato) versato a ogni persona che in seguito a una invalidità dovuta a infortunio deve ricorrere all’aiuto regolare e importante di terzi per svolgere gli atti ordinari della vita 

Rendita per superstiti
  • Vedovi/vedove: 40 % percentuale del guadagno assicurato
  • Orfani di un genitore: 15 % percentuale del guadagno assicurato
  • Orfani di entrambi i genitori: 25 % percentuale del guadagno assicurato
  • Più superstiti: max 70 % percentuale del guadagno assicurato
  • Coniugi divorziati: 20 % percentuale del guadagno assicurato, ma al massimo all’importo della pensione alimentare