Sitzung im Sitzungszimmer

In Ticino la CONCORDIA è saldamente radicata

La CONCORDIA ha aperto la sua prima agenzia in Ticino quasi cento anni fa, ma la sua notorietà nella regione come assicuratore è storia recente. Davide Rifaldi, responsabile regionale Vendite in Ticino, rivela le iniziative messe in campo per accrescere la visibilità della CONCORDIA, cosa caratterizza le agenzie ticinesi e come il calcio sia la sua fonte di ispirazione personale per il suo ruolo di leadership. 

«Di solito la Svizzera tedesca tende a dimenticare le cugine e i cugini del Sud delle Alpi. Noi ticinesi siamo un po’ percepiti come l’ultima ruota del carro: spesso le pubblicazioni non vengono tradotte in italiano e il nostro Cantone viene in mente solo quando si stanno per organizzare le vacanze», afferma Davide Rifaldi. Ma alla CONCORDIA è diverso: «Qui non ho mai avuto questa percezione. Tutte le regioni linguistiche godono del principio della parità di trattamento, il marketing viene pensato in funzione dei bisogni specifici del nostro Cantone e abbiamo un largo margine di autonomia».

In Ticino la CONCORDIA è saldamente radicata: la prima agenzia è stata inaugurata a Lugano già nel 1927. Nonostante la tradizione di lunga data, fino a poco tempo fa la CONCORDIA era relativamente sconosciuta. Ora non è più così: «Oggi la nostra azienda si è fatta un nome nel territorio», spiega Davide. «Negli ultimi anni ci siamo adoperati molto per accrescerne la notorietà, ad esempio organizzando eventi o intensificando le consulenze individuali. E poi il passaparola ha fatto la sua parte». 
 

La nostra forza: il rapporto spontaneo con la clientela

La CONCORDIA conta attualmente quattro agenzie in Ticino, rispettivamente a Bellinzona, Locarno, Lugano e Stabio. Gli uffici sono spaziosi e moderni, l'infrastruttura è all'avanguardia. Per far fronte alla crescita della clientela registrata negli ultimi anni, abbiamo potenziato il nostro personale: oggi nelle quattro agenzie ticinesi lavorano 18 persone. «Sono molto soddisfatto della situazione attuale, ma in futuro auspichiamo di ampliare sempre più il portafoglio di clienti», afferma Davide.

A differenza di altre regioni, il Ticino ha un vantaggio: «Il nostro Cantone è relativamente piccolo, per cui le probabilità di conoscersi sono piuttosto alte, anche tra colleghe e colleghi. Questo agevola i contatti, che spesso sono fortuiti e quindi spontanei: ci si incontra per caso all’angolo della strada, al supermercato o sul campo da calcio. Una dinamica che conferisce agli incontri una qualità speciale: «Se ad esempio mi imbatto in una cliente a una fiera, ho la possibilità di conoscerla meglio come persona e di comprendere i suoi bisogni. In questo modo posso offrirle servizi perfettamente in linea con la sua situazione». 

In passato ho lavorato per altri assicuratori malattie, ma in nessun altro ufficio ho mai trovato uno spirito di appartenenza come quello percepito nella CONCORDIA. Qui non siamo numeri, siamo persone.
Davide Rifaldi, responsabile regionale Vendite in Ticino

Una competenza sociale indispensabile: lo spirito di gruppo

«Durante i colloqui di assunzione presto molta attenzione al carattere e alla personalità di chi mi sta davanti. Potrà integrarsi bene nel gruppo? È aperta alla collaborazione? Le risposte a queste domande sono per me fondamentali», racconta Davide. Oltre all'attività di responsabile regionale Vendite è anche a capo dell’agenzia di Bellinzona, dove insieme a lui lavorano attualmente altri quattro consulenti. «Siamo un piccolo team e andiamo molto d'accordo. Per mantenere questo spirito è importante che le nuove e i nuovi arrivati corrispondano al profilo del gruppo».

Per quanto riguarda il suo ruolo dirigenziale, Davide ha potuto prendere molti spunti dal calcio. Per molti anni è stato allenatore del FC Melide. «Guidare un gruppo è sempre difficile, ma lo è ancora di più nel calcio. Per ogni partita posso schierare solo undici giocatori e devo lasciare in panchina tutti gli altri». In questo contesto, la comunicazione richiede molta sensibilità: «Dalla mia esperienza di allenatore sportivo ho imparato che è fondamentale dare sempre prova di stima ai giocatori. E cerco di farlo anche con la mia squadra in ufficio».

In Ticino la CONCORDIA:
  • 4 agenzie CONCORDIA in Ticino
  • 5 diversi profili professionali
  • 41 età media delle collaboratrici e collaboratori
  • 17 % a tempo parziale
  • 2 posti di formazione offerti annualmente

«Non potrei mai rinunciare al contatto con la clientela»

Il 1° agosto 2016 Davide ha iniziato la sua avventura professionale come responsabile dell’agenzia di Bellinzona. Oggi è addirittura responsabile regionale Vendite di tutto il Ticino. «In questo ruolo posso adoperarmi ancora di più affinché le mie collaboratrici e i miei collaboratori si sentano a loro agio e raggiungano i loro obiettivi personali». Prima di accettare questo incarico ha posto però una condizione: continuare ad avere contatti con il pubblico: «Lavoro come consulente da molti anni e ci tengo al contatto personale con le assicurate e gli assicurati. Mi sento soddisfatto ogni volta che posso aiutare qualcuno a risolvere un problema correlato con la salute».
 

Atmosfera familiare

Davide abita a Melide ed è padre di un maschietto e di una femminuccia. È molto affezionato alla sua famiglia: «Se non sono in campo trascorro volentieri il mio tempo libero con i miei figli e con mia moglie, Tonia». Uno spirito familiare che Davide rivive anche alla CONCORDIA: «In passato ho lavorato per altri assicuratori malattie e in nessuno degli altri ambienti lavorativi ho mai trovato uno spirito di appartenenza come quello coltivato dalla CONCORDIA. Qui non siamo considerati numeri, ma siamo presi in considerazione in qualità di persone».

In questo contesto Davide ha fissato i suoi obiettivi per il prossimo anno: rendere ancora più nota la CONCORDIA in Ticino, godersi il tempo libero con la sua famiglia, aiutare le sue collaboratrici e i suoi collaboratori a moltiplicare i loro successi personali.