La salute è la somma di tante tessere.

Gli occhi, la nostra finestra sul mondo

Occhi

Il bulbo oculare è un sfera circondata da tessuto adiposo posizionata all’interno della cavità orbitale. Il sistema ottico, con l’iride e la pupilla, è collocato nella parte anteriore dell’occhio e ha la funzione di produrre le immagini che si imprimono sulla retina. La parte più interna dell’occhio è composta da sclera, coroide e retina.

La pupilla è un foro al centro dell’iride che funge da diaframma ovvero, allargandosi o restringendosi automaticamente, modula il flusso di luce in base alla sua intensità.

Con sistema ottico si indicano l’iride, la pupilla, il cristallino, il corpo ciliare, la cornea, la camera anteriore e posteriore e il corpo vitreo. Insieme funzionano come una lente convergente che dirige i raggi di luce sulla retina, imprimendo un’immagine nitida. Se osserviamo un oggetto vicino, la rifrazione della luce è superiore a quella necessaria per guardare in lontananza.

Occhi sani con un’alimentazione corretta

  • Per proteggere la vista è importante garantire agli occhi un apporto adeguato di microsostanze nutritive. Ad esempio gli antociani, che aiutano a rafforzare la rete capillare oculare e si trovano in concentrazione elevata nei mirtilli; la beta-carotina, di cui sono ricche le carote; le vitamine B e C, presenti in molti frutti e legumi.

Bibliografia: Faller, A. (2016), Der Körper des Menschen, Georg Thieme Verlag KG, 17. überarbeitete Auflage.