La salute è la somma di tante tessere.

Le ossa, la materia prima del nostro scheletro

Le ossa Le ossa sono il tessuto connettivo di sostegno più resistente del corpo umano, ma al contempo sono flessibili e in grado di adeguare la propria struttura a fronte di sollecitazioni meccaniche. Ricche di vasi sanguigni, si rigenerano velocemente. Ogni singolo osso è avvolto da una guaina connettivale che riveste il tessuto osseo. Il nostro scheletro è formato complessivamente da 206 ossa di diverso tipo: piatte, lunghe, corte e irregolari. Il numero preciso può tuttavia variare da persona a persona, in quanto possono riscontrarsi minime differenze nel numero delle ossa del piede o della colonna vertebrale. Le ossa svolgono una duplice funzione: sostengono il nostro corpo e proteggono importanti organi interni.

Le nostre ossa sono organi altamente vascolarizzati, costituiti da diversi tipi di tessuti. Le loro caratteristiche meccaniche dipendono prevalentemente dal tessuto osseo. Ma anche noi possiamo contribuire a rafforzare le ossa e migliorare la qualità della nostra vita.

I nostri consigli

  • Fate ogni giorno degli esercizi di stretching, per favorire l’agilità e migliorare il senso dell’equilibrio. Due alleati preziosi per evitare cadute e fratture.
  • Potete tonificare i muscoli e rafforzare le ossa utilizzando la banda fitness, i pesi o i diversi attrezzi disponibili in palestra. Chi soffre di artrosi infiammatoria acuta dovrebbe tuttavia farsi consigliare da esperti gli esercizi adatti.
  • Andare in bicicletta, walking, nuotare, acquagym, lavorare in giardino sono ad esempio attività accessibili a molte persone e costituiscono una forma di allenamento ideale per potenziare lo scheletro.
  • Esponetevi regolarmente alla luce del sole. I raggi UV-B sono necessari per la produzione della vitamina D, indispensabile per la calcificazione delle ossa.

Bibliografia: Faller, A. (2016), Der Körper des Menschen, Georg Thieme Verlag KG, 17. überarbeitete Auflage.