La salute è la somma di tante tessere.

Il cranio, l’angelo custode del nostro cervello 

Cranio

Il cranio è la struttura scheletrica della testa, l'involucro osseo che racchiude e protegge il nostro cervello. Il cervello è l’organo deputato al controllo e alla regolazione delle funzioni del corpo umano. Un danno cerebrale causato da un infortunio o da una malattia può avere gravi conseguenze sulle nostre capacità sensoriali, motorie e cognitive.

Il nostro «casco naturale» è composto complessivamente da 22 ossa: 8 ossa craniche, che formano la scatola cranica, e 14 ossa facciali, che costituiscono lo scheletro del viso e proteggono le delicate strutture degli organi di senso: orecchi, occhi, naso e bocca.

Anche la mandibola, essenziale per masticare e parlare, fa parte del cranio. Stress, digrignare i denti o una postura scorretta possono alla lunga danneggiarne l’articolazione e provocare l’irrigidimento dei muscoli masticatori, con conseguenze dolorose sorprendenti quali cefalea, mal di schiena o tinnito. 

Come rilassare la mandibola

  • Posizionate una mano sotto la mandibola, tenendo la bocca leggermente aperta. Esercitate con la mandibola una pressione sulla mano, come se voleste spostarla lateralmente. Tuttavia muovete solo la mandibola, non la mano. Restate in questa posizione per 10 secondi, poi rilassate.
  • Afferrate il mento con una mano, tenendo il dito indice sopra e il pollice sotto il mento. Aprite e chiudete la bocca. Ripetete il movimento più volte.
  • Ridere resta sempre la medicina migliore. Quando ridete vi rilassate automaticamente e al tempo stesso sollecitate tantissimi muscoli.

Bibliografia: Faller, A. (2016), Der Körper des Menschen, Georg Thieme Verlag KG, 17. überarbeitete Auflage.