Secondo parere medico: il principio del doppio controllo

Prima di un intervento chirurgico, sia il medico che il paziente si pongono molte domande. Di regola il medico competente formula la diagnosi con la massima cura. Naturalmente anche il paziente riflette sull'operazione che gli è stata consigliata. L'intervento è veramente necessario? Esistono delle alternative? Conosco tutti i rischi?

 

Un secondo parere medico può aiutare a chiarire queste incertezze. Con il termine «secondo parere medico» o «second opinion», designiamo una valutazione medica supplementare a cura di un secondo medico, prima di un’operazione programmata. Un secondo parere medico può agevolarvi a prendere una decisione. La decisione finale, tuttavia, spetta sempre a voi.

 

La CONCORDIA vi offre due modalità per accedere a un secondo parere:

 

1. Il sito meinezweitmeinung.ch

Se i presupposti indicati qui di fianco sono soddisfatti, potete richiedere sul sito meinezweitmeinung.ch (disponibile in tedesco, francese e inglese), senza consultare preventivamente la CONCORDIA, un secondo parere medico negli ambiti ortopedia e chirurgia vascolare.

 

Entro dieci giorni riceverete, a voi personalmente indirizzato, il secondo parere medico rilasciato da specialisti svizzeri qualificati. Per garantire l’oggettività della valutazione, l’eventuale cura proposta non è eseguita dal medico che ha rilasciato la seconda opinione.

 

2. Il Servizio dei medici di fiducia della CONCORDIA

Nel quadro di un colloquio comune viene discusso se sia il caso di richiedere un secondo parere medico e, in caso affermativo, se sia opportuno consultare il nostro servizio medico o un professionista esterno.

 

CONCORDIA

Servizio dei medici di fiducia

Bundesplatz 15

6002 Lucerna

 

Telefon 041 228 03 41
Fax 041 228 03 78
E-Mail vertrauensarzt@concordia.ch

 

 

La CONCORDIA assume i costi di un secondo parere medico quando sono soddisfatti i seguenti presupposti:

 

1.   avete stipulato un’assicurazione ospedaliera presso la CONCORDIA;

 

2.   l’intervento chirurgico in oggetto costituisce una prestazione obbligatoria dell’assicurazione di base;

 

3.   l’intervento è programmato, non si tratta di un caso d’urgenza;

 

4.   potete ottenere presso il vostro medico una documentazione relativa all’intervento programmato che non risalga a oltre sei mesi prima;

 

5.   non si tratta di un terzo o di un quarto parere medico.

 

Calcolatore dei premi


 

La vostra agenzia CONCORDIA