Geschäftsbericht 2021
Rapporto di gestione 2021

La CONCORDIA resiste alla crisi e distribuisce nuovamente fondi alla clientela

Sotto il profilo finanziario il 2021 è stato profondamente condizionato dalla pandemia. Il settore dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS, assicurazione di base) ha registrato un massiccio aumento dei costi delle prestazioni, che su base annua sono saliti del 7.2 % pro persona assicurata. Questa impennata ha determinato una perdita tecnico-assicurativa nell’assicurazione di base. Il rincaro ha pesato anche sul ramo delle assicurazioni complementari, che rispetto all’anno precedente ha evidenziato un risultato tecnico-assicurativo più esiguo. Ciò nonostante, la CONCORDIA ha potuto procedere di nuovo a una distribuzione delle riserve, erogando durante l’esercizio in oggetto quasi CHF 125 milioni alla clientela.

 

Anno dopo anno distribuzioni delle riserve su base volontaria

La CONCORDIA fa capo a un’associazione mantello senza scopo di lucro. Tra il 2017 e il 2021 ha condiviso il successo finanziario con le proprie affiliate e i propri affiliati all’assicurazione di base in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein, per un totale di CHF 446 milioni. A fronte di riserve molto solide, la CONCORDIA conferma anche nell’anno in corso la politica dei prelievi e nell’autunno 2022 distribuirà complessivamente CHF 73 milioni alla clientela affiliata all’assicurazione di base in Svizzera.

 

Costi amministrativi sempre contenuti

Nel 2021 la CONCORDIA ha processato 9.9 milioni di fatture, ossia 1.4 milioni in più rispetto all’anno precedente. Questo numero comprende tuttavia 1.2 milioni di fatture per test COVID-19, che la CONCORDIA ha verificato e prefinanziato su mandato della Confederazione. Grazie a un accurato controllo delle fatture e delle prestazioni, nell’anno di esercizio la CONCORDIA ha risparmiato in totale CHF 353 milioni. Nel 2021 i costi amministrativi nell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie si sono attestati al 5.0 %: una cifra modesta, che incide sui premi incassati solo nella misura di 5 centesimi su 1 franco.

Cifre di riferimento dell’esercizio 2021                                                      
Persone affiliate all’assicurazione di base CH e FL al 1° gennaio 2022 626'000
Numero totale di persone assicurate 700'000
Collaboratrici e collaboratori 1'400
Agenzie e agenzie locali 190
Spese amministrative nell’AOMS 5 %
Risultato della CONCORDIA Assicurazione svizzera malattie e infortuni SA CHF - 89 Mio.
Risultato della CONCORDIA Assicurazioni SA CHF 44 Mio.
Premi netti inerenti a tutte le branche assicurative CHF 2.9 Mia.
Costi per prestazioni CHF 2.7 Mia.
Combined ratio LAMal 103.6 %
Combined ratio LCA 95.1 %

Risultato complessivo inerente a tutte le branche assicurative in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein

In seguito al rincaro delle prestazioni, la CONCORDIA Assicurazione svizzera malattie e infortuni SA ha accusato una perdita di CHF 89 milioni. Per contro, nonostante il contesto difficile, la CONCORDIA Assicurazioni SA ha concluso l’esercizio con un’eccedenza di reddito di CHF 44 milioni. La perdita evidenziata dalla CONCORDIA Assicurazione svizzera malattie e infortuni SA ha eroso di CHF 50 milioni il capitale proprio complessivo, sceso a circa CHF 1.4 miliardi, cifra che corrisponde a una quota di capitale proprio del 43 %. La CONCORDIA dispone tuttora interamente degli accantonamenti necessari per soddisfare in qualsiasi momento gli impegni finanziari nei confronti della propria clientela.

Rispetto all’anno precedente, i premi netti sono avanzati di CHF 11 milioni (+ 0.4 %), collocandosi a CHF 2.9 miliardi. L’incremento straordinario dei costi delle prestazioni ha spinto al rialzo l’onere per sinistri, cresciuto di CHF 149 milioni (+ 5.8 %) a quota CHF 2.7 miliardi.

La CONCORDIA gestisce, attenendosi a una politica di investimento che accorda la massima priorità alla preservazione del patrimonio, un capitale d’investimento di approssimativamente CHF 2.7 miliardi, che rispecchia gli accantonamenti e le riserve. Nonostante questa strategia difensiva, entrambe le società hanno tratto vantaggiato dal sentiment favorevole dei mercati, mettendo a segno una performance positiva: CONCORDIA Assicurazione svizzera malattie e infortuni SA (+ 2.7 %) e CONCORDIA Assicurazioni SA (+ 2.4 %).