Familie mit orangem Ball

Versamento unico di 108 milioni di franchi a favore dei nostri assicurati

In aggiunta al versamento facoltativo di 55 milioni di franchi dalle nostre riserve, già in atto, gli assicurati della CONCORDIA beneficeranno nel 2019 di una compensazione dei premi unica di 108 milioni di franchi. Nel mese di settembre ogni persona affiliata all’assicurazione di base si vedrà accreditare direttamente sul conto corrente un importo variabile, a seconda del Cantone di domicilio, tra i 50 e i 600 franchi.

Il 2018 ha regalato alla CONCORDIA una piacevole e del tutto inaspettata sorpresa: i costi dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (assicurazione di base) sono scesi di circa il 2 %. Il calo è riconducibile probabilmente a dei fattori straordinari. Nel 2018 diversi ospedali di grandi dimensioni hanno accumulato ritardi nella fatturazione, protrattisi fino alla fine dell’anno. 

L'adeguamento del tariffario medico TARMED, sostenuto dal consigliere federale Berset, potrebbe anche aver avuto un effetto calmierante sui costi. Attualmente non è possibile pronunciarsi sull’entità di questi risparmi, in quanto per ora sono disponibili solo i dati del primo semestre 2018.

 

La CONCORDIA versa l’eccedenza di reddito agli assicurati

In seguito alla riduzione dei costi non prevista (-2 %), in alcuni Cantoni i premi incassati nel 2018 sono risultati decisamente superiori alle uscite. Questa evoluzione ha prodotto un’eccedenza di reddito di 157 milioni di franchi che la CONCORDIA, associazione senza scopo di lucro, restituisce agli assicurati entro la fine del 2019.

 

163 milioni di franchi nel 2019

Il versamento unico di 108 milioni di franchi si aggiunge al pagamento già in atto di 55 milioni di franchi ed è possibile solo grazie alla solidità finanziaria della nostra azienda. Nell’anno in corso la CONCORDIA versa ai propri affiliati all’assicurazione di base in Svizzera in totale 163 milioni di franchi. Inoltre sempre nel 2019 accrediterà 8 milioni di franchi agli assicurati del Principato del Liechtenstein, Paese dove siamo leader di mercato.

 

Compensazione dei premi in 22 Cantoni

In 22 Cantoni gli introiti dai premi sono risultati significativamente più elevati dei costi. I Cantoni Neuchâtel, Vaud, Vallese e Glarona hanno invece evidenziato costi superiori o praticamente pari ai premi incassati e pertanto sono esclusi dal versamento unico. Gli assicurati della CONCORDIA di questi quattro Cantoni però beneficiano, come tutti gli altri assicurati, del versamento facoltativo di riserve di complessivamente 55 milioni di franchi nel corso del 2019.

 

Giorno di riferimento: 31 dicembre 2018

Il pagamento unico interessa tutte le persone che il 31 dicembre 2018 erano affiliate all’assicurazione di base presso la CONCORDIA e domiciliate in uno dei Cantoni dove le entrate (premi) hanno significativamente superato le uscite. Questa differenza varia da Cantone a Cantone, così come la compensazione dei premi, che oscilla tra i 50 e i 600 franchi a testa. La somma sarà accreditata direttamente sul conto degli assicurati interessati nel mese di settembre. Il versamento unico deve essere prima autorizzato dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).