Mein Baby ist krank - Kleinkind mit Masern.

Morbillo

 

Definizione:

Il morbillo è altamente contagioso e non è affatto innocuo. Il virus del morbillo indebolisce le difese naturali dell’organismo e rende il bambino affetto da morbillo vulnerabile a infezioni di ogni tipo. Le complicazioni più gravi sono la polmonite e l’encefalite (encefalite da morbillo). L’encefalite può essere mortale o causare gravi danni neurologici, come disturbi dello sviluppo mentale o paralisi.

Cause:

Il fattore scatenante è il virus del morbillo, che si trasmette attraverso l’aria, cioè quando si tossisce e si starnutisce. Praticamente ogni persona non protetta si infetta quando entra in contatto con il virus, se è stata a contatto con un malato. Ci vogliono 10-11 giorni dal contagio all’insorgenza della malattia. Chiunque sia stato vaccinato contro il morbillo o abbia avuto il morbillo è immune per il resto della sua vita.

Sintomi:

  • I prodromi sono sintomi simili a un raffreddamento (circa 3 - 5 giorni) come naso che cola, mal di gola, congiuntivite con febbre piuttosto alta (38°C - 39°C).
  • Tipica eruzione cutanea che inizia dietro l’orecchio e si diffonde su tutto il corpo entro 2 giorni
  • L’eruzione cutanea è solitamente associata ad un aumento della febbre fino a oltre 40°C, tosse fastidiosa e mal di testa.
  • Le macchie sono rosse, leggermente sollevate e grandi fino a 5 mm.
  • Le guance appaiono particolarmente rosse
I bambini sono contagiosi per gli altri dal 7° giorno dopo il contagio fino a 5 giorni dopo l’insorgenza dell’eruzione cutanea.

 Cosa può fare mamma/papà?

  • Il bambino si sente molto male per il morbillo e dovrebbe rimanere a letto.
  • Per via della congiuntivite che accompagna la malattia, è più piacevole per il bambino se la stanza è buia.
  • A causa della febbre alta, è necessario garantire una sufficiente assunzione di liquidi per evitare la disidratazione.
  • Se la febbre è molto alta, fate un impacco di aceto o eventualmente applicate una supposta per abbassare la febbre.
Normalmente 4 - 5 giorni dopo l’insorgenza dell’eruzione cutanea il bambino è senza febbre, ma ha bisogno di riprendersi ed è debole.

 Quando ci si deve recare dal medico?

In presenza delle seguenti complicazioni, consultate un medico:
  • Otite media (può portare alla sordità!)
  • Polmonite
  • Convulsione febbrile
  • Sinusite

Come si potrebbe prevenire?

La vaccinazione MPR (morbillo - parotite - rosolia) è la protezione più efficace contro il morbillo. Sono necessarie 2 dosi di vaccino e la vaccinazione deve essere completata prima del secondo compleanno.