Mein Baby ist krank - Winpocken und Spitze Blattern bei Kleinkindern.

Varicella

 

Definizione:

La varicella è considerata una malattia infantile, ma può verificarsi anche in età adulta. Si trasmette prevalentemente per via aerea e le goccioline possono superare facilmente distanze di dieci metri. Pertanto, i contagi possono verificarsi anche senza contatto diretto. La malattia dura da 5 a 10 giorni al massimo. Non appena le vescicole si sono seccate, solitamente a partire dal 7° giorno, di norma non c’è più pericolo di contagio.

Cause:

La varicella è causata dal virus varicella zoster. È un virus altamente contagioso e si trasmette attraverso l’aria. Dopo il contagio ci vogliono 8-21 giorni prima della comparsa dei primi sintomi. I pazienti sono contagiosi già in questo momento, anche se la tipica eruzione cutanea non è ancora comparsa.

Sintomi:

Nei bambini piccoli la malattia progredisce di solito con sintomi lievi:
  • Febbre, di gravità variabile a seconda del bambino
  • Malessere e stanchezza
  • Formazione di vescicole sparse su tutto il corpo, con prurito
  • Anche le mucose, ad es. in bocca o sulla congiuntiva, possono essere colpite dalle vescicole.

 Cosa può fare mamma/papà?

  • In caso di febbre alta mettete al bambino calze imbevute di aceto o somministrategli farmaci antipiretici (paracetamolo o ibuprofene, ma non aspirina o alcacile).
  • Tagliate le unghie del bambino o mettetegli dei guanti di cotone affinché non si gratti, lasciando poi delle cicatrici.
  • Non vestite il bambino con abiti stretti in modo che il prurito non aumenti.
  • In caso di forte prurito utilizzate tinture o acqua e aceto.
  • Tenete il bambino all’ombra, altrimenti potrebbero rimanere delle macchie nelle zone con l’eruzione cutanea.
  • Il bambino può tornare all’asilo nido quando tutte le vescicole sono seccate e si sente bene.

 Quando ci si deve recare dal medico?

(Si prega di contattare il medico per telefono in anticipo per evitare di incontrare altri pazienti nello studio.)
  • Tutti i bambini di età inferiore alle 8 settimane andrebbero portati dal medico
  • In caso di vescicole sulla congiuntiva o sulla palpebra    
  • In caso di vescicole sull’orecchio o al suo interno
  • In caso di forte prurito
  • Se il bambino si è grattato molto e si è sviluppata un’infezione
  • Se lo stato di salute del bambino peggiora o si aggiungono altri sintomi

Come si potrebbe prevenire?

Poiché il contagio può avvenire prima della tipica formazione di vescicole, difficilmente lo si può prevenire. In Svizzera la vaccinazione contro la varicella non fa parte del piano di vaccinazione per neonati e bambini piccoli.

Per i bambini con sistema immunitario indebolito e neurodermite, la vaccinazione è consigliabile e viene effettuata a partire dai 9 mesi. Deve essere poi ripetuta dopo 4 - 6 settimane per ottenere una protezione a lungo termine.