Medikamente

Rispetto della posologia

Contribuire attivamente al successo di una terapia farmacologica 

La farmacologia moderna comprende un ampio ventaglio di medicamenti al fine di prevenire determinati disturbi, attenuare dei sintomi o curare delle malattie. Affinché tali preparati possano garantire un’efficacia ottimale, è importante osservare scrupolosamente la posologia prescritta dal medico:
  • Frequenza dell’assunzione (una volta, due volte al giorno, ecc.)

  • Momento dell’assunzione (a stomaco vuoto, prima o dopo i pasti, ecc.)

  • Intervallo di somministrazione (ogni sei ore, ogni otto ore, ecc.)

Nella vita di tutti i giorni, tuttavia, non è sempre facile osservare una prescrizione medica alla lettera. Differenti difficoltà possono ostacolare la corretta assunzione di medicamenti da parte del paziente:
  • Impegni quotidiani

  • Insorgenza di effetti secondari sgradevoli

  • Difficoltà di deglutizione

  • Problemi motori (tremolio alle mani, ecc.)

  • Disturbi alla vista

Per ogni nuovo medicamento prescritto è pertanto importante che vi chiediate se siete effettivamente in grado di osservare la posologia senza difficoltà. In caso contrario, parlatene al vostro medico che potrà eventualmente proporvi delle alternative terapeutiche o l’uso di pratici ausili suscettibili di agevolare la somministrazione.

Trovate maggiori informazioni sul modo di superare gli ostacoli all’osservanza terapeutica, gli argomenti importanti da discutere con il vostro medico nonché consigli e suggerimenti per un’attuazione sicura e ottimale del trattamento farmacologico nelle nostre schede tematiche «Medicamenti – Assumerli correttamente» e «Appuntamento con il medico» così come nelle nostre check-list «Consultazione medica» e «Terapia farmacologica».

Le sue schede tematiche: 

Le sue check-list:

Consulenza individuale:


Avete domande riguardanti la vostra terapia farmacologica?
Consulenza sulla salute
24 ore su 24
+41 41 210 02 50

Informazioni complementari:


Piano della terapia farmacologica
da stampare
(Disponibile in tedesco e francese)
  • Il vostro medico vi ha prescritto delle gocce analgesiche ma avete difficoltà ad assumere le dosi indicate a causa di problemi alla vista?

  • Le vostre mani tremano e non riuscite a dividere le compresse conformemente alle indicazioni della prescrizione?

  • Dovete assumere più medicamenti a ore diverse della giornata e temete di perdere la visione d’insieme?

  • Il vostro medico vi ha prescritto la somministrazione di un farmaco due volte al giorno e vi è già capitato di dimenticare o trascurare una delle due assunzioni giornaliere?

Per garantire il successo della vostra terapia è importante che osserviate scrupolosamente la posologia indicata dalla prescrizione medica. Qualora soffriate di limitazioni fisiche o mentali (ad esempio tremolio o disturbi della memoria), parlatene al vostro medico: potrà verificare se il farmaco è disponibile sotto altre forme (ad esempio compresse anziché gocce) oppure se determinati ausili possono eventualmente esservi d’aiuto.

La nostra scheda tematica «Medicamenti – Ausili per l’assunzione di farmaci» vi presenta dei mezzi ausiliari semplici ed efficaci per facilitare la somministrazione dei vostri medicamenti: 

  • Ausili per chi ha problemi motori (ad esempio tremolio alle mani)

  • Ausili per chi ha problemi alla vista

  • Ausili per tenere la situazione sotto controllo

  • Ausili per la memoria

Desiderate beneficiare di un sostegno competente per ogni questione inerente alla vostra terapia?

concordiaCoach vi mette a disposizione per conto della CONCORDIA un coach personale per una consulenza mirata alle vostre esigenze specifiche. 

Leggete al riguardo la nostra scheda tematica «Malattia cronica».

Le sue schede tematiche:

Consulenza individuale:

Valutazione per scoprire 
Sostegno adeguato nel vostro caso

Informazioni complementari:

I prodotti della medicina complementare, oggi molto diffusi, si propongono di attivare le risorse curative intrinseche al paziente, con l’aiuto di sostanze atte a riequilibrare le funzioni alterate dell’organismo. 

La medicina complementare è una disciplina che integra la medicina tradizionale, senza avere la pretesa di sostituirla. L’associazione di questi due ambiti può contribuire al raggiungimento di ottimi risultati terapeutici. I preparati della medicina complementare sono particolarmente indicati per le persone affette da malattie croniche.

La nostra scheda tematica «Medicamenti – Medicina complementare» risponde alle seguenti domande:

  • Quali sono i metodi della medicina complementare?

  • Per quali malattie è indicata?

  • La medicina complementare è esente da rischi?

Soffrite di una o più malattie croniche? 

concordiaCoach vi mette a disposizione per conto della CONCORDIA un coach personale per una consulenza mirata alle vostre esigenze specifiche. 

Le sue schede tematiche:

Consulenza individuale:

Avete delle domande riguardanti la medicina complementare?


Consulenza sulla salute
24 ore su 24
+41 41 210 02 50


Valutazione per scoprire 
Sostegno adeguato nel vostro caso

I trattamenti farmacologici possono rivelarsi costosi, soprattutto se dovete seguire una terapia di lungo corso o se vi sono stati prescritti dei preparati particolarmente cari. In questo caso vi chiedete, a giusto titolo, quali costi siano rimborsati dalla CONCORDIA.

Buono a sapersi

  • Di principio l’assicurazione di base rimborsa i medicamenti e alcuni prodotti terapeutici della medicina complementare prescritti dal medico se sono soddisfatti determinati requisiti della legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal).

  • La CONCORDIA è tenuta a verificare il rispetto di tali criteri per ogni conteggio delle prestazioni.

  • Anche le assicurazioni complementari DIVERSA e NATURA versano dei contributi per medicamenti e preparati della medicina complementare.

Nella nostra scheda tematica «Medicamenti – Cosa rimborsa l’assicurazione malattie?» trovate le risposte alle seguenti domande:
  • Quali criteri determinano l’assunzione dei costi dei medicamenti da parte dell’assicurazione di base?

  • Come è disciplinato il rimborso dei prodotti della medicina complementare?

  • Quando e in che misura partecipano le assicurazioni complementari ai costi dei medicamenti?

La vostra agenzia CONCORDIA di riferimento risponde volentieri a ogni domanda in materia di rimborso dei medicamenti.

La sua scheda tematica:

Consulenza individuale:

Le fatture delle cure farmacologiche possono rapidamente rivelarsi molto salate: oltre alla franchigia e all’aliquota, a seconda delle circostanze, dovrete partecipare al pagamento di altre prestazioni mediche di cui avete beneficiato (un soggiorno in ospedale ad esempio). Questo onere finanziario può quindi gravare pesantemente sul vostro bilancio e costituire una fonte di stress con ripercussioni nefaste sulla vostra salute.

In tali situazioni è perciò comprensibile che vi interroghiate sulle possibilità di risparmio. Sarebbe però controproducente ridurre la dose prescritta oppure sospendere l’assunzione di medicamenti che non presentano effetti immediati al solo fine di economizzare. Rischiereste infatti di mettere a repentaglio la vostra salute, peggiorando il vostro stato generale e compromettendo il raggiungimento dell’obiettivo terapeutico.

La scheda tematica «Medicamenti – Risparmiare senza compromessi sulla qualità» illustra diverse possibilità di realizzare interessanti economie nell’ambito di una cura farmacologica: 

  • Optare per i generici anziché per i preparati originali (aliquota più bassa)

  • Scegliere le dimensioni della confezione adeguate

  • Procurarsi i medicamenti assoggettati all’obbligo di prescrizione presso una farmacia per corrispondenza

La sua scheda tematica:

Informazioni complementari:


Dateci il vostro feedback: quali sono le vostre impressioni sulla Bussola della salute?
Avete delle domande sul suo utilizzo? Dei suggerimenti? Oppure non avete trovato qualcosa?
Telefonateci al numero +41 41 228 09 94 oppure mandate una email a bussolasalute@concordia.ch.

La vostra opinione ci interessa.