Barretta di müesli fai-da-te

Spuntini sani e gustosi

Spesso il tempo scarseggia, e non solo al mattino. In questi momenti la tentazione di mangiare qualcosa di poco sano è grande. Ma che alternativa c’è che non sia la solita frutta e verdura? Le barrette di müesli fatte in casa per uno spuntino veloce, o una prelibata granola per colazione, consentono di fare rapidamente il pieno di energia e grazie alla frutta secca contengono tante vitamine, minerali e grassi sani. Ma soprattutto non ci sono limiti alla fantasia perché possiamo aggiungere tutto quello che ci piace!

Barretta di müesli

 

Ecco una selezione dei possibili ingredienti per una barretta di müesli. Mescolate insieme quello che più vi ispira:

  • Quinoa, fiocchi di avena, di farro o di segale, crusca d’avena, amaranto soffiato, farina di grano integrale
  • Frutta secca come albicocche, fichi, datteri, prugne, uvetta, cranberries, bacche di Goji
  • Mandorle, diversi tipi di frutta a guscio e semi
  • Miele, sciroppo di dattero, succo d’agave, sciroppo d’acero
  • Acqua, diversi oli come olio di cocco, di colza, di noce, di sesamo oppure d’oliva, succo di limone, latte di cereali
  • Scaglie di cocco o di cioccolato, cannella, vaniglia, fave di tonka, cacao

Per una variante vegana: sostituire il miele aumentando il succo d’agave o utilizzando un dolcificante alternativo. Per chi non vuole rinunciare al cioccolato, utilizzare cioccolato vegano.

 
 

Occorrente:

 
  • 100 g di fiocchi d’avena fini

  • 50 g di crusca d’avena

  • 35 g di noci

  • 35 g di nocciole

  • 8 albicocche secche

  • 1 manciata di cranberries secchi

  • 6 cucchiai di miele

  • 6 cucchiai di sciroppo d’agave

  • 2 cucchiai di mandorle a scaglie

  • 2 cucchiai di olio di sesamo

 

Procedimento:

 

Preriscaldare il forno a 160° C ventilato. Mettere tutta la frutta a guscio (tranne le mandorle), le cranberries e le albicocche in un mixer e aggiungere l’olio di sesamo. Tritare tutto finemente. Versare il composto in una pentola. Aggiungere il miele, lo sciroppo d’agave e le mandorle a scaglie e scaldare per 3-4 minuti a fuoco medio, girando continuamente. Togliere la pentola dal fuoco, aggiungere i fiocchi e la crusca d’avena e mescolare.
Mettere il composto su una teglia rivestita con un foglio di carta forno e formare un rettangolo spesso 1 cm.
Cuocere in forno preriscaldato per ca. 15-20 minuti finché non risulta dorato. Estrarre la teglia dal forno, lasciar raffreddare un po’ e tagliare il composto in barrette finché è ancora caldo.

Consiglio:

  • Mescolare il composto in modo che non risulti colloso o troppo secco. Per avere un’idea il composto non deve attaccarsi alle mani, ma neanche sbriciolarsi.
  • Il procedimento è ancora più facile se per la cottura si utilizza uno stampo di silicone per barrette.

Tempo di conservazione: ca. 2 settimane in una scatola oppure congelare

 

Granola mandorle e miele

 

A chi non piace il müesli croccante? Ecco una facile ricetta di base per preparare la granola da completare o modificare con i vostri ingredienti preferiti. Per una variante vegana: sostituire il miele aumentando il succo d’agave o utilizzando un dolcificante alternativo. Per chi non vuole rinunciare al cioccolato, utilizzare cioccolato vegano.

 

Occorrente:

 
 
  • 325 g di fiocchi d’avena fini

  • 75 g di mandorle a scaglie

  • 1 presa generosa di cannella

  • ¾ di cucchiaio di sale

  • 100 g di olio di cocco, liquido

  • 125 ml di miele liquido o sciroppo d’acero

 

Procedimento:

 

Preriscaldare il forno a 160° C ventilato. Coprire la teglia con carta forno.
Mescolare i fiocchi d’avena, le mandorle a scaglie, la cannella e il sale. Aggiungere il miele e l’olio di cocco liquido. Mescolare il tutto con un mestolo fino a ottenere un composto umido. Distribuire uniformemente la granola su una taglia e cuocere in forno per ca. 20-25 minuti. Girarla più volte. Quando risulta dorata, toglierla subito dal forno.
Lasciarla raffreddare a temperatura ambiente e conservarla in un posto fresco e asciutto in una scatola o in un barattolo con tappo a vite.

Tempo di conservazione: ca. 2 settimane in un contenitore ben chiuso

 
Ricetta per Granola