CHF 26 milioni ai nostri assicurati: il nostro modo di dire grazie

La fiducia dei nostri clienti è un atto di stima nei nostri confronti, che siamo lieti di poter contraccambiare. Come già nel 2017, anche nel 2018 verseremo ai nostri assicurati che hanno sottoscritto l’assicurazione di base un importo sostanzioso dalle nostre riserve*.

*Fatta salva l'autorizzazione dell'Ufficio federale della sanità pubblica.

La CONCORDIA è da oltre cento anni un’associazione non orientata al profitto. Gli eventuali utili conseguiti sono sistematicamente accreditati alle riserve, che hanno lo scopo di garantirci la sicurezza e stabilità finanziaria necessarie per onorare i nostri impegni di assicuratore malattie. Le riserve sono inoltre regolarmente utilizzate per ammortizzare gli aumenti dei premi.

Le riserve appartengono ai membri dell’associazione

Gli assicurati della CONCORDIA sono anche membri dell’associazione e beneficiano del fatto che la CONCORDIA si trova in buona salute finanziaria. Dall’inizio del 2016 la legge federale sulla vigilanza sull'assicurazione malattie (LVAMal) consente agli assicuratori malattie di attingere alla riserve per versare dei fondi ai propri assicurati.


Chi sono i destinatari di questo versamento facoltativo?

L'importo succitato sarà versato all’insieme dei clienti domiciliati in Svizzera che nel 2018 hanno sottoscritto l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (assicurazione di base) presso la CONCORDIA.

  • Tutti gli adulti di età pari o superiore ai 26 anni riceveranno nel 2018 CHF 5 al mese.
  • Per i bambini e i giovani adulti di età inferiore ai 26 anni l’importo accreditato sarà di CHF 1 mensili.
  • Una famiglia di quattro persone, ad esempio, beneficerà nel 2018 del versamento di CHF 144 complessivi.
Gli importi saranno direttamente dedotti a partire dal mese di gennaio del 2018 dai premi mensili di tutti gli assicurati.