Ricette estive dissetanti a base di acqua

Il ruolo dell’acqua è fondamentale per il nostro organismo. Berne a sufficienza è pertanto indispensabile. Soprattutto quando la temperatura sale è importante che il nostro corpo contrasti la perdita di liquidi.

Due bicchieri colmi di acqua con fettine di limone e foglie di menta. Una bibita estiva dissetante e priva di zucchero.

L’acqua pura è il dissetante migliore, ma notoriamente ha un sapore neutro. Possiamo tuttavia aromatizzarla in tanti modi diversi. Vi consigliamo di lasciare riposare gli infusi per una notte, per consentire agli ingredienti di sprigionare pienamente il proprio aroma. Consumate poi le bibite il giorno seguente. Fresche danno il meglio di sé.
 

Ricetta: acqua al limone e zenzero

Riempite di acqua 1 caraffa e aggiungete delle fettine di zenzero, cetriolo e limone.
 

Ricetta: infuso di rooibos profumato alla pesca

Lasciate in infusione le foglie di rooibos o di un tè alla frutta in acqua bollente. Aggiungete mezza pesca o il frutto intero tagliato a fette. In alternativa potete utilizzare una pesca noce.

Acqua speziata con mirtilli, basilico e limone

Aggiungete a 1 caraffa di acqua 1 manciata di mirtilli, 2-3 rametti di basilico e alcune fettine di limone.
 

Acqua con frutti di bosco, rosmarino e pepe

Nobilitate 1 caraffa di acqua con 1 manciata di frutti di bosco di stagione, 1 rametto di rosmarino e un po’ di pepe.
 

Ricetta: acqua di semi di chia

Lasciate riposare 1½ cucchiaio di semi di chia in 2 dl di acqua per almeno 1 ora. Allungate la gelatina che si sarà formata con 1 litro di acqua e aromatizzate con fettine di limone, arancia, cetriolo e 1 rametto di menta, di verbena limoncina o di melissa.
 

Cubetti di ghiaccio ai lamponi

Adagiate dei lamponi o altri frutti di bosco a vostra scelta in uno stampo per cubetti di ghiaccio, riempitelo di acqua e riponetelo nello scomparto ghiaccio del frigorifero.
 

 

A voi la parola!

Vi sono piaciute le nostre ricette? Avete delle altre proposte per delle bibite rinfrescanti per l’estate? Scriveteci a alimentazione@concordia.ch

Servizio di consulenza: alimentazione